chevron_right Link utili chevron_right Download
info_outline INFO
location_on Via Ferrara 30/H โ€“ 59100 PRATO [Sede operativa]
location_on Via Carlo Marx, 18 โ€“ 59100 PRATO [Amministrazione]
phone 0574 60 34 23, VoIP 0574 192 30 50
print 0574 60 70 95
email info@scaliorologi.com
alternate_email scaliorologi@messaggipec.it
send CONTATTACI

TERMOGRAFICHE BI-SPECTRUM

date_range 23 Aprile 2020 access_time 12.09.24

Scali Orologi termografiche bi-spectrum

Le telecamere termografiche radiometriche per applicazioni Body Temperature rappresentano il supporto ideale per rilevare soggetti con potenziale stato febbrile, con estremo livello di accuratezza, anche con ingenti flussi di individui in movimento. Rilevazione simultanea fino a 30 soggetti, Tecnologia Bi-Spectrum ed elevata flessibilità nell’installazione rendono questi prodotti ideali per applicazioni come aeroporti, stazioni, ospedali, centri commerciali e uffici. La tecnologia termografica sfrutta il principio per il quale ogni corpo, con temperatura superiore allo zero assoluto, emette una quantità rilevabile di radiazioni infrarosse. Il modello analitico, fulcro dell’algoritmo di misurazione della temperatura delle telecamere termografiche, stabilisce la relazione tra le radiazioni IR e i valori della scala di grigio, generando immagini termografiche. Le telecamere specifiche per la misurazione corporea consentono di monitorare rapidamente e in maniera dinamica e sicura, senza contatto da parte dell’operatore, la temperatura dei soggetti in una scena. Risultano dunque particolarmente indicati per scenari che necessitano di effettuare uno screening su ingenti flussi di individui in movimento per determinare potenziali stati febbrili, principale sintomo di infezioni virali.


ACCURATEZZA E RILEVAZIONE SOGGETTI MULTIPLI

Disponibili in versione Turret e Bullet, questi dispositivi garantiscono un’accuratezza inferiore a 0,5°C (0,3°C con black body) in un range di temperatura 30/45°C, fornendo dunque misurazioni estremamente precise. Il BLACK BODY è uno strumento di calibrazione che non emette radiazioni infrarosse, realizzando lo zero assoluto (-273.15°C); installato di fronte alla telecamera, permette la costante calibrazione dell’algoritmo di misurazione della temperatura, migliorando la precisione fino a ±0.3°C. L’elevato livello di accuratezza è garantito dalla tecnologia Bi-Spectrum, la quale permette la combinazione simultanea di due algoritmi di apprendimento approfondito (Deep Learning):

Riconoscimento Facciale (AI Face Detection)

Scali Orologi bi-spectrum

Il sensore da 4Mpx, consente una visione della scena con un eccellente livello di dettaglio. L’analisi evoluta permette di catturare fino a 30 volti simultaneamente nella scena. Soggetti multipli verranno identificati velocemente e contemporaneamente, risultando molto utile per applicazioni in ambienti affollati.

Compensazione Temperatura Corporea (Body Temperature Compensation)

Il sensore termico studiato per questa soluzione garantisce la misura della minima differenza di temperatura inferiore a 0.04°C. L’algoritmo realizza la rilevazione della temperatura con un’accuratezza inferiore a 0.5°C ma è possibile migliorare ulteriormente l’accuratezza fino a ±0.3°C con l’utilizzo di una Black Body. L’abbinamento con il Face Detection permette la discriminazione di sorgenti calde presenti nella scena.

RILEVAZIONE VELOCE ED EFFICACE

Nelle zone transito c’è bisogno di velocità e precisione. Le telecamere termografiche per la misurazione corporea sono strumenti di supporto davvero efficaci: effettuano lo screening della temperatura in un tempo estremamente ridotto rispetto alle soluzioni tradizionali, risultando quindi particolarmente adatte in luoghi altamente frequentati con persone in transito continuo.

Scali Orologi - bi-spectrum

SOLUZIONE SICURA SENZA CONTATTO

In certi ambienti o situazioni, la salvaguardia del personale è fondamentale al corretto svolgimento delle attività cruciali e al funzionamento delle stesse. Le Telecamere radiometriche di tipo Turret e Bullet, essendo installate a soffitto oppure a parete, tutelano la sicurezza degli operatori in quanto consentono la misurazione della temperatura senza contatto, ad 1 metro di distanza ed oltre, evitando il rischio di trasmissione di agenti patogeni. Dispongono inoltre di un altoparlante e di un led, per la generazione di una segnalazione ottico-acustica.

FLESSIBILITÀ DI INSTALLAZIONE E FRUIBILITÀ DEGLI SPAZI

Mantenere inalterate le normali procedure di lavoro e di flusso delle persone in molte applicazioni è condizione irrinunciabile ed imprescindibile. La tipologia Turret e Bullet permette una dislocazione a soffitto o parete molto simile alle installazioni TVCC tradizionali, consente la massima fruibilità degli spazi e le rende il supporto ideale per luoghi particolarmente affollati come le aree di transito viaggiatori, gli ingressi ai centri commerciali, le zone fronte banco nel retail al dettaglio o all’ingrosso. Questi prodotti mantengono inalterate le normali procedure di flusso e di stazionamento delle persone, risultando dunque perfette in situazioni dove non è possibile occupare spazio a terra con installazioni di telecamere su treppiede

Scali Orologi bi-spectrum

I VANTAGGI DELL’INTEGRAZIONE CON IL SOFTWARE DI CONTROLLO ACCESSI KCAWEB

La soluzione consente la visualizzazione di un allarme sulla pagina del monitor transiti di KCAWEB per richiamare l’operatore, e impedire al soggetto di transitare dal varco di accesso (se sono presenti tornelli o porte di accesso). Inoltre KCAWEB permette di subordinare l’apertura di altri varchi dell’impianto solo a soggetti che abbiano superato il «test» presso la postazione di controllo temperatura. E’ possibile impostare un tempo di validità del test, al termine del quale il badge non è più autorizzato ad accedere fino a quando non viene eseguita nuovamente la verifica della temperatura.

La presente proposta è stata formulata nel pieno rispetto dell’AGGIORNAMENTO DEL PROTOCOLLO DI REGOLAMENTAZIONE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO del 16/03/2020, emanato come conseguenza del D.P.C.M. dell’11 marzo 2020. Nel protocollo è chiaramente espresso quanto segue: “il datore di lavoro può (nel rispetto della disciplina Privacy vigente) sottoporre a controllo della temperatura corporea il personale in ingresso nel luogo di lavoro: se la temperatura è superiore ai 37,5° non sarà consentito l’accesso ai luoghi di lavoro (in questo caso la persona sarà momentaneamente isolata e fornita di mascherina, e contatterà urgentemente il proprio medico curante)”. Viene quindi concessa la possibilità di effettuare lo screening preventivo della temperatura corporea, ma il rispetto della normativa Privacy impone di NON tenere traccia registrata delle temperature rilevate, in quanto si tratta di dati sensibili dei soggetti controllati.